Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Diritti fondamentali Ricostruire le vite degli sfollati
Venezuela,

Ricostruire le vite degli sfollati

JRS in Venezuela

La crisi politica in Venezuela ha causato lo sfollamento forzato di più di 4 milioni di persone, fino al 20% della popolazione totale del paese. Il Jesuit Migration Network (RJM), il Jesuit Service to Migrants and Refugees (SJMR) Brasile e il Jesuit Refugee Service (JRS) in America Latina stanno fornendo assistenza umanitaria alle famiglie sfollate all’interno del Venezuela stesso, e a quelle che si sono rifugiate in Colombia e Brasile.

Le équipe dei gesuiti lavorano con compassione e dedizione, cercando di raggiungere i migranti più vulnerabili. Sperano di alleviare la sofferenza e mitigare gli effetti della crisi fornendo cibo, articoli essenziali per la casa, alloggio, trasporto, consulenza legale e spirituale, assistenza sanitaria (specialmente ai bambini che hanno bisogno di vaccinazioni e alle donne incinte) e altri servizi di emergenza.

I milioni di persone che sono state sfollate con la forza sono anche vittime della crescente xenofobia contro i migranti da parte delle popolazioni locali. Per contrastare la discriminazione, la paura e il pregiudizio, il JRS, il RJM e il SJMR lavorano con le comunità locali per diffondere informazioni accurate sulla situazione degli sfollati dal Venezuela; conducono campagne educative e di advocacy sia per la popolazione locale che per gli sfollati sui diritti dei migranti e sulla promozione di una cultura dell’ospitalità.

La diffusione del COVID-19 sta aggravando la situazione delle persone assistite. La disuguaglianza sta aumentando la vulnerabilità e la mancanza di accesso ai diritti per i più. I modelli di migrazione stanno cambiando, specialmente al confine con la Colombia. Si registra infatti l’aumento di intere famiglie – compresi bambini e adulti anziani – che lasciano le loro case per cercare rifugio. Con il COVID-19, le restrizioni alla mobilità e le misure di sicurezza hanno influenzato negativamente la consegna di cibo e medicine, la promozione di una corretta igiene e la fornitura di un riparo, con gran parte delle cure che ora vengono offerte a distanza.

In questo contesto il MAGIS sostiene le organizzazioni umanitarie dei gesuiti in loco per far fronte all’emergenza. Puoi sostenere anche tu il progetto “Emergenza in Venezuela” con una donazione su https://bit.ly/39mbPKF

Condividi