Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Diritti fondamentali Il nostro impegno nel disinvestire dalle fonti fossili
Italia,

Il nostro impegno nel disinvestire dalle fonti fossili

fossil free

Il MAGIS aderisce alla Campagna Disinvestimento lanciata dal Movimento Cattolico Mondiale per il Clima, dopo l’adesione della Provincia Eum nel 2016, e di altre opere della Compagnia.

Come Opera missionaria sosteniamo l’invito ribadito più volte da Papa Francesco “Sappiamo che la tecnologia basata sui combustibili fossili deve essere sostituita progressivamente e senza indugio” (LS 165) ed i Vescovi Cattolici da tutti i continenti hanno fatto eco chiedendo di “porre fine all’era dei combustibili fossili… fornendo a tutti l’accesso affidabile e sicuro alle energie rinnovabili” (Dichiarazione dei Vescovi per COP 21).

In una lettera del 29 aprile, padre Renato Colizzi presidente del MAGIS, illustra le motivazioni dell’adesione: «siamo profondamente e dolorosamente consapevoli delle grandi sofferenze in cui versano tante persone e comunità in diversi contesti culturali e politici. Con i nostri amici e partner in Africa, Asia e America Latina condividiamo il difficile cammino verso un mondo casa comune dove si possa celebrare la vita oltre la povertà, la violenza e la corruzione. Siamo gioiosamente grati della grande ricchezza umana e spirituale di cui il nostro mondo è adornato nelle diversità delle lingue e delle culture, ma siamo anche tristemente angosciati per le gravi aggressioni a cui questo mondo è quotidianamente sottoposto. Il Magistero dei Sommi Pontefici, a cui la minima Compagnia è legata con uno speciale vincolo di filiale devozione e obbedienza, dalla Populorun Progressio fino ai recenti insegnamenti della Laudato Sì, è per noi fonte inesauribile di ispirazione e sprone di perseverante impegno.”

La Campagna sul disinvestimento da combustibili fossili è quindi per noi un’opportunità a cui non vogliamo rinunciare. Il nostro impegno nel campo dell’advocacy ci ha aiutati a capire che bisogna praticare un esigente discernimento affinché i beni della creazione siano davvero destinati al bene di tutti. Attualmente, proprio alla luce delle riflessioni appena condivise, il MAGIS ha già investito le proprie risorse finanziarie in investimenti etici (Banca Etica sgr) e intende, aderendo alla Campagna, impegnarsi a non investire nel futuro in compagnie che commercino con combustibili fossili”.

Disinvestire dai combustibili fossili significa mettere in pratica la Laudato Si’ ed “ascoltare tanto il grido della terra quanto il grido dei poveri”, significa assumere un ruolo profetico e prendersi cura della nostra casa comune e dei nostri fratelli e sorelle che stanno soffrendo i peggiori impatti del cambiamento climatico soprattutto in questo momento di crisi.

Condividi