Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Educazione L’esperienza del MAGIS per scuole e associazioni
Italia,

L’esperienza del MAGIS per scuole e associazioni

Il MAGIS scommette sull’educazione. Anche in Italia. Da 30 anni la Fondazione opera con propri progetti di sviluppo in Africa, America Latina, Asia ed Europa. È diventata però sempre più urgente l’esigenza di creare anche nel nostro Paese una nuova sensibilità verso i problemi legati alla società globalizzata e multiculturale, la povertà, gli squilibri, le migrazioni forzate, i cambiamenti climatici, i conflitti che caratterizzano il nostro tempo. Per questo motivo, il MAGIS ha deciso di mettere a disposizione delle scuole e della società in generale la propria esperienza per serate, corsi, seminari, lezioni, ecc.

«È una sfida difficile e tuttavia vitale – spiegano gli operatori MAGIS – che ha bisogno di azioni concrete e di percorsi di educazione interculturale, intesa come la forma più alta di prevenzione e contrasto al razzismo e ad ogni forma di intolleranza, un’educazione atta a prevenire il formarsi di stereotipi nei confronti di persone e culture. L’educazione per noi è uno strumento di cambiamento».

Da alcuni mesi, la Fondazione lavora nelle scuole e nelle università per promuovere, attraverso incontri, conferenze, lezioni, politiche, atteggiamenti individuali e collettivi la costruzione di modelli di sviluppo democratici, sostenibili, equi e rispettosi dei diritti umani. «Rivolgersi ai giovani e alle istituzioni scolastiche e universitarie – osservano al Magis – è importante perché una nuova generazione di cittadini e cittadine venga formata con conoscenze, capacità, valori e atteggiamenti che favoriscano un mondo più sostenibile e inclusivo».

Un’azione che guarda anche alla costante e crescente affermazione della società civile. Gli operatori del MAGIS sono quindi disponibili a organizzare eventi formativi anche in oratori, associazioni, gruppi, movimenti, organizzazioni fatte di uomini e donne di buona volontà che trovano nell’impegno, soprattutto volontario.

«Il nostro impegno si ispira alle indicazioni della Compagnia di Gesù e, in particolare, all’invito a raccogliere le chiamate nelle tre inseparabili dimensioni di riconciliazione con Dio, con gli esseri umani e con la creazione. Il MAGIS intende, attraverso il progetto, promuovere il superamento del fondamentalismo, dell’intolleranza, dei conflitti etnico-religioso-politici e contribuire alla costruzione di una cultura della pace».

Scuole, università, associazioni, oratori, gruppi missionari che fossero interessati possono contattare il MAGIS, tel. 06.69700280, mail: progettoscuole@magisitalia.org

Tags

Condividi