Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Educazione Il Centro culturale Loyola si rifà il trucco
Togo,

Il Centro culturale Loyola si rifà il trucco

Lavori in corso al Centro culturale Loyola di Lomé, in Togo. I gesuiti che gestiscono la struttura hanno dato via alla ristrutturazione della sala polivalente affinché possa ospitare varie manifestazioni e possa essere affittata per eventi di aziende, associazioni e privati.
Il Centro culturale Loyola, nato nel 2004, sorge nel quartiere periferico Agoé. La sua missione è contribuire a una formazione integrale dei giovani e offrire loro un luogo in cui sperimentare i propri talenti, migliorare le loro capacità e ampliare il bagaglio delle conoscenze, ritrovarsi per leggere, studiare, fare sport in un luogo protetto. Un luogo in cui anche le famiglie possono trovare spazio e garanzie di formazione. Ogni anno sono circa 400 i giovani abbonati e 2.000-3.000 quelli che partecipano alle attività del Centro. Dal 2005 ospita anche il Centre Esperance Loyola per la lotta all’Hiv.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il Magis (grazie ai fondi messi a disposizione da Gian Franco Marsigliesi), consiste nella ristrutturazione della sala polivalente. La sala viene già utilizzata per gli eventi del Centro ma ha bisogno di un intervento di ristrutturazione con finestre nuove, nuova pavimentazione, un rinnovato impianto elettrico, climatizzatori e sedie. Questa ristrutturazione permette al Centro di avere una sala moderna adatta a varie manifestazioni realizzate del Centro ma anche da terzi. Infatti, tra gli scopi della ristrutturazione, c’è la possibilità di renderla una sala moderna da affittare ad aziende, associazioni e privati per potrebbero lì realizzare i loro eventi. La climatizzazione della sala permetterebbe l’utilizzo della stessa anche nei periodi più caldi e torridi.

Il progetto ha bisogno anche del tuo sostegno. Vuoi aiutarci? Clicca qui.

Tags

Condividi