Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Diritti fondamentali A due anni dal sisma, ancora al fianco dei nepalesi
Nepal,

A due anni dal sisma, ancora al fianco dei nepalesi

In Nepal, la ricostruzione continua. Le due forti scosse di terremoto registrate il 25 aprile e il 12 maggio 2015 hanno devastato il Paese e hanno causato novemila vittime e 22mila feriti. Tre milioni e mezzo di persone sono rimaste senza un tetto, senza nulla. Molti edifici pubblici sono stati rasi al suolo, soprattutto le scuole.

Dopo il sisma, si è mobilitata la solidarietà internazionale. Centinaia di volontari sono accorsi per sostenere la popolazione nepalese. Anche il Magis si è attivato supportando lo sforzo dei gesuiti locali. In questi due anni, i religiosi hanno lavorato portare i primi aiuti. Per ricostruire le scuole. Aiutare i ragazzi a riprendere gli studi. Offrire una formazione adeguata agli insegnanti. Promuovere l’emancipazione femminile. Costruire rispettando l’ambiente. Uno sforzo enorme e capillare.

Un lavoro che non si è mai fermato. Ma che ha incontrato anche molte difficoltà. Come è accaduto durante la costruzione della strada che collega Somdang a Tipling. Un impegno titanico. Ostacolato dalle piogge incessanti che hanno causato frane e hanno compromesso una parte del lavoro. A due anni di distanza, l’impegno del Magis non si è fermato. La nostra Fondazione continua a sostenere il lavoro dei gesuiti locali.

Guarda i nostri video  Ricostruzione scuola a Lalitpur   –   Collaborazione degli studenti

Condividi

Progetti correlati