Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Cultura Quando l’arte aiuta le missioni
Ciad,

Quando l’arte aiuta le missioni

L’arte può aiutare le missioni? Pare un connubio difficile da realizzare. Eppure in questi mesi, grazie al Magis, l’Ong dei gesuiti, è stato lanciato un progetto che fa della pittura uno strumento di solidarietà per i progetti in Ciad.

Tutto è iniziato lo scorso anno quando un gruppo di 66 artisti ha realizzato e donato al Magis opere ispirate al progetto di sviluppo agricolo «Pozzi e orti in Ciad». Un progetto che mira, attraverso la realizzazione di orti comunitari, a garantire l’autosufficienza delle popolazioni del Ciad e ad aiutarle a autorganizzarsi.

Così l’Ong ha organizzato dal 7 al 10 settembre, a Roma, una mostra nella quale sono state esposte una trentina di quadri. L’iniziativa è stata un grande successo. Molte persone hanno chiesto le opere esposte e hanno fatto un’offerta al Magis. Così, in pochi mesi, 14 sono state cedute e sono stati raccolti circa settemila euro. La cifra è stata girata a Franco Martellozzo, gesuita, da cinquant’anni missionario in Ciad, che l’ha impiegata per costruire i pozzi necessari e le recinzioni degli orti. Come testimonia il filmato che ci ha inviato dal Ciad.

Aiutare il progetto è ancora possibile. Appassionati e intenditori possono richiedere le opere rimaste. Il ricavato sosterrà l’iniziativa di padre Martellozzo.
Info – Web: www.magis.gesuiti.it; tel.: 06.69.700.327; e-mail: magis@gesuiti.it

Condividi