Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Pace Formare le donne per sostenere l’economia
Burkina Faso,

Formare le donne per sostenere l’economia

Donne in Burkina

Nonostante i ritardi dovuti alla diffusione della pandemia, si è conclusa con successo la formazione organizzata dal Centre Diocesain de Communication della Diocesi di Ouahigouya, che ha visto la partecipazione di 42 donne provenienti dai villaggi. Fornire alle donne strumenti e conoscenze sulla gestione di attività generatrici di reddito e su come utilizzarne i ricavi ottenuti, permetterà loro di fare scelte sagge e responsabili, al fine di avviare piccole attività commerciali che porteranno benefici concreti.

La formazione, che si è svolta in due giornate presso il centro St. Martial de Bam, è stata calibrata sulle aspettative e sui bisogni delle partecipanti. La maggior parte delle donne sono analfabete, quindi è stata utilizzata una modalità partecipativa ed interattiva che le ha viste coinvolte con domande iniziali, lavori di gruppo, momenti di riepilogo degli argomenti e ripetizioni collettive, oltre alle sessioni plenarie, in modo da facilitare la comprensione e la memoria.

Inoltre è stata elaborata una valutazione finale di verifica degli argomenti e di gradimento del percorso formativo, il 91% delle partecipanti ha espresso molta soddisfazione, le restanti avrebbero voluto una formazione più lunga.

A conclusione del percorso, una rappresentante delle donne ha preso la parola per ringraziare gli organizzatori, i formatori ed il MAGIS, che ha permesso tutto ciò, con grande gratitudine le donne hanno poi intonato un canto di lode a Dio.  Così ha commentato Germaine, una delle partecipanti: “Siamo molto soddisfatte del metodo formativo, ci ha permesso di avere una comprensione più chiara sulla gestione delle attività generatrici di reddito. Che Dio benedica coloro che hanno iniziato questa formazione e coloro che l’hanno fatta. Faremo del nostro meglio per meritare sempre la fiducia che ripongono in noi “.

Le donne si sono prese l’impegno di mettere in pratica le conoscenze acquisite e, per dare continuità al loro percorso, il Centre Diocesain de Communication darà loro un piccolo sostegno economico e le aiuterà ad aprire un conto corrente presso la Cooperativa Diocesana di Risparmio e di Credito.

Vista la preoccupante situazione umanitaria, è importante aiutare le donne, motore dell’economia, ad essere autonome e autosufficienti per sé stesse e per le loro famiglie.

Sostieni il progetto con una donazione su https://bit.ly/2ZN2PuN

Condividi

Progetti correlati