Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Diritti fondamentali A tutela della salute
Ciad,

A tutela della salute

Il 2018 è stato un anno di impegno a sostegno del Complesso Ospedaliero – Universitario Le Bon Samaritain (CHU-BS), struttura dei padri gesuiti che si trova in Ciad e si compone di un Ospedale a N’Djamena, un Ospedale a Goundi (modello di eccellenza nel campo sanitario insignito di diversi premi a livello internazionale), 9 Centri di Salute a Goundi, una Facoltà di Medicina a N’Djamena, 2 Scuole di formazione a N’Djamena e a Goundi per operatori sanitari.

Tutto il lavoro del e con il CHU-BS  è volto a garantire il miglioramento delle condizioni sanitarie della popolazione del Ciad, uno dei Paesi più poveri nel mondo. Sia nell’area di N’Djamena che nell’area rurale di Goundi si lavora affinché ci sia l’incremento della qualità e della quantità dell’offerta dei farmaci e dei servizi sanitari.

Nei Paesi in Via di Sviluppo la situazione sanitaria è spesso al collasso; tutte le spese sanitarie sono a carico dei pazienti e questo fa sì che molte persone, soprattutto i più poveri, si rivolgano prima alla medicina tradizionale e solo in ultima istanza, spesso troppo tardi, ai centri ospedalieri.

In questo contesto, Le Bon Samaritain sceglie di accogliere e curare tutti, chiedendo un contributo economico alle persone che possono contribuire, sostenendo direttamente quelli che non possono. Ma una gestione che prende in carico il povero non sempre può garantire sostenibilità economica alla struttura! Per questo motivo, Le Bon Samaritain ha bisogno continuo di supporto esterno e internazionale, privato e pubblico, per far fronte ai bisogni sanitari della popolazione ciadiana.

Quest’anno, grazie al contributo dell’ 8 per mille della Chiesa cattolica e grazie alla generosità dei donatori MAGIS, abbiamo reso possibile l’acquisto di farmaci di qualità per gli ospedali e i centri di salute, di materiale e nuove attrezzature di analisi per i laboratori che permetteranno di ampliare e migliorare la qualità dei servizi di analisi.

Condividi

Progetti correlati