Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Cultura L’Amazzonia: nuove vie per la Chiesa e per un’ecologia integrale
Brasile,

L’Amazzonia: nuove vie per la Chiesa e per un’ecologia integrale

Repam sinodo Panamazzonia

Conclusa la fase delle consultazioni con tre giorni di riunioni in Vaticano, lunedì 25 febbraio la Segreteria Generale del Sinodo per l’Amazzonia ha annunciato che Papa Francesco ha convocato l’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi per la Regione Pan-Amazzonica da domenica 6 ottobre a domenica 27 ottobre 2019 a Roma. Prima dell’inizio della tre giorni, Papa Francesco ha ricevuto in udienza i rappresentanti della Rete Ecclesiale Pan-Amazzonica – REPAM per raccogliere preziose informazioni su tutta la regione pan-amazzonica dal punto di vista scientifico, teologico, biblico e sociale.

Il tema del Sinodo è “L’Amazzonia: nuove vie per la Chiesa e per un’ecologia integrale“, un tema che raccoglie le sfide della Chiesa cattolica, della stessa Amazzonia per la difesa dei diritti dei più vulnerabili.

Per questo, reazioni contrastanti sia nel mondo ecclesiastico che nel mondo politico non si sono fatte attendere. D’altra parte il tema dell’ecologia integrale, centrale nel pontificato di Papa Francesco fin dall’Enciclica Laudato Sì, va a scontrarsi con il saccheggio delle risorse naturali da parte di molte aziende che lavorano con il sostegno dei governi, con interessi economici che spesso provocano la sofferenza dei popoli, specialmente delle popolazioni indigene, sempre più colpiti da un’economia che uccide e distrugge tutto ciò che hanno conservato per secoli.

Il MAGIS, in questo cammino e in questa sfida, cerca di fare la sua parte, sostenendo progetti di sviluppo in particolare nella Regione amazzonica, in particolare in Bolivia e Brasile.

Aiutaci anche tu, dona ora!

Condividi

Progetti correlati

Bacino del Congo

Bacino del Congo

RD Congo — Il Bacino del fiume Congo, il secondo polmone verde del pianeta dopo l’Amazzonia, è minacciato da deforestazione, inquinamento e sfruttamento intensivo e illegale delle risorse naturali. Il Congo è un… Continua a leggere