Jesuits News
MAGIS
Opera missionaria della Provincia Euro-Mediterranea dei gesuiti
MAGIS Cultura P. Martellozzo, lettera agli amici
Ciad,

P. Martellozzo, lettera agli amici

p. martellozzo

                                                                                                                                  Mongo, 30 marzo 2020

Carissimi,

in questo momento tutti i media mondiali parlano dell’Italia e della vera “Passione” che state attraversando. Il nostro pensiero va a tutti voi e in particolare a quelli che hanno perduto qualcuno dei loro cari. Come dimenticare i 17 Padri Saveriani deceduti a Parma e tutte le altre vittime.

Anche il fratel Pietro Rusconi, mentre faceva un servizio di volontariato all’ospedale diretto dai gesuiti nella capitale del Ciad, Le Bon Samaritain, ha avuto la notizia della morte dei suoi due fratelli. Essendo le frontiere chiuse è tornato da me a Mongo e coraggiosamente si è messo a lavorare nel nostro atelier per fabbricare attrezzi agricoli a trazione animale e si è anche abituato al caldo della stagione secca che molto temeva. Un bell’esempio di sana e cristiana reazione al dolore. Lui stesso mi ha detto che non bisogna chiudersi nella sofferenza, ma allargare il cuore come quello di Dio e COMUNICARE. Si! Comunicare è non solo importante ma vitale, e allora ecco qualche notizia riguardante il Coronavirus in Ciad e alle conseguenze per noi.

Sappiate intanto che l’attacco sul lago Ciad con molti morti, di cui forse avete sentito parlare, e che la stampa aveva attribuito alle milizie di Boko Haram, sembra invece opera di oppositori politici ciadiani (Gorane, Arabi ecc.) che nel 2009 avevano tentato di prendere il potere e che noi conosciamo bene… per averli incontrati.
Ora il presidente della repubblica Idris Deby è partito per una campagna militare decisiva. C’è solo da sperare che non si riapra un’altra pagina di guerra civile.

Penso molto a voi in questo momento, e mi auguro che il morbo stia lontano dalla vostra casa e che ci ritroviamo un giorno. Con affetto e auguri.

P. Franco Martellozzo SJ, Gesuita missionario in Ciad

 

Estratto da AuraItalia – Mongo Newsletter n. 14

Condividi

Progetti correlati

Biodiversità nel Guera

Biodiversità nel Guera

Ciad — Il progetto del vivaio nella regione del Guera è partito nel 2014 su iniziativa si padre Serge Semur, gesuita residente a Mongo. Su un terreno di due ettari a Moundjino nel… Continua a leggere